Come salvare la disposizione dello start menù in Windows 10

Lo start menù di Windows 10 racchiude tante opzioni di personalizzazioni, tra cui la creazione di gruppi, icone personalizzate ecc. Spesso accade, a causa di aggiornamenti o dopo qualche particolare installazione, di perdere queste personalizzazioni e dover perdere ancora tempo per la reimpostazione.

Non succederà più! Vediamo due metodi, uno manuale ed uno automatico, per salvare il layout dello start menù non solo in Windows 10

Metodo manuale: usiamo il registro di sistema

Se vogliamo usare il metodo manuale allora bisogna andar ad agire nel registro di sistema, esattamente nel percorso seguente:

Ad
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\CloudStore\Store\Cache\DefaultAccount

Cercare quindi il valore nella colonna di sinistra denominato DefaultAccount quindi tasto dx > scegliere Esporta salvandolo in un percorso sicuro.  

Ricordiamo il percorso di salvataggio perché ci servirà nel passaggio successivo. 

Ora apriamo esplora risorse e cerchiamo il seguente percorso:

%LocalAppData%\Microsoft\Windows\Shell

Cerchiamo il file DefaultLayouts.xml e copiamolo nello stesso percorso di backup ove abbiamo salvato il file REG.

Come ripristinare il backup manuale

Per ripristinare il backup bisognerà, per gradi:

  • recarsi nel percorso indicato al punto 1 ed eliminare il valode DefaultAccount
  • aprire il file REG salvato facendo doppio click ed accettando di unirlo al registro 
  • copiare il file DefaultLayouts.xml nel percorso indicato pocanzi scegliendo la sovrascrittura degli elementi presenti 

Se invece vogliamo eseguire l’operazione automaticamente vediamo come usare lo strumento Backup Start Menu Layout.

Metodo automatico: Backup Start Menu Layout

Con questo strumento il backup è alla portata di click: infatti dopo il download vedremo questa schermata.

Da qui basterà premere il simbolo del dischetto, così facendo verrà eseguito il backup del layout relativo lo start menu.  Cliccando con il tasto dx sul backup eseguito sarà possibile eseguirne il ripristino e l’eliminazione.

Leggi  Errore 80070490 di windows update in Windows 7

Con il tool è possibile, inoltre, reimpostare la disposizione dello start menu riportandolo alla configurazione standard o di default dal menu File > Reset Start Menu Layout.

Avviso L’errata modifica del Registro di sistema tramite l’editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo.

Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall’errato utilizzo dell’editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell’utente. 

Prima di procedere a modifiche del registro si consiglia di effettuare un salvataggio delle chiavi interessate, come indicato in:

Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 153 times, 1 visits today)
Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *