L’attacco del 2013 colpì tutti e 3 miliardi di account Yahoo

Ne avevamo già parlato (Yahoo ammette il trafugamento dei dati di un miliardo di account) ma ora giungono nuove notizie che allargano la questione, infatti Yahoo stessa riporta che dopo attente analisi tutti e 3 i miliardi di account presenti al momento dell’attacco ne sono stati vittima.

…following an investigation with the assistance of outside forensic experts, that all Yahoo user accounts were affected by the August 2013 theft.

Tra i dati trafugati non si trova la password in chiaro, bensì il relativo hash in aggiunta a nome e cognome, indirizzi email, numeri di telefono, data di nascita e domande e risposte segrete. 

Ad

Yahoo continuerà nell’opera di avviso degli utenti/account coinvolti, inviando delle email specifiche, inoltre rimane in collaborazione con le autorità per continuare le investigazioni inerenti l’enorme break subito nel 2013. 

 

Ribadiamo quindi che se avete un account Yahoo di sostituire la password, ovviamente se non lo avete già fatto. 

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 39 times, 1 visits today)
Ad
Leggi  G-Data: ogni 10 secondi individuata una nuova app dannosa nel Play Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *