Vuoi più follower su Instagram? Fa molta attenzione a non farti imbrogliare

Tempo di lettura: < 1 minuto
Instagram: un fenomeno che sta crescendo in questi ultimi anni, basti pensare che conta 500 milioni di utenti unici ogni ogni mese ed è considerato il terzo social network solo dopo Facebook e Youtube. 
Molti utenti alle prime armi, tuttavia, desiderano avere un profilo di successo nel social, cosa che può spingerli a fare ricerche mirate nei vari store o su internet: è proprio li che si vanno a nascondere molte insidie, infatti molte app che si spacciano di aumentare i follower non sono altro che in cerca di credenziali da rubare. 
Con le credenziali è possibile poi postare determinati banner ADS nella pagina profilo dell’utente o, in alcuni casi, richiedere una sorta di pagamento per quegli account con una base di follower considerevoli. Le app incriminate sono le seguenti:

Who viewed me on Instagram
InstaCare – Who care with me? 

La scoperta e la segnalazione al team di Google per la rimozione è stata fatta dai laboratori Eset 
Elvis
Seguimi
(Visited 77 times, 1 visits today)

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!