Eset rilascia uno strumento di decrittazione per TeslaCrypt

Gli sviluppatori del noto ransomware TeslaCrypt hanno tirato i remi in barca e, a quanto pare, si sono ritirati dallo sviluppare il ransom in questione. Questo ransomware cripta i dati dell’utente cambiando l’estensione in .xxx, .ttt, .micro.

Il rilascio della master key è avvenuto grazie ad Eset, infatti un analista della nota società di sicurezza informatica, ha richiesto in forma anonima agli sviluppatori del ransom il rilascio della chiave di decrittazione universale, chiamata master key.

Fonte: http://www.welivesecurity.com/2016/05/18/eset-releases-decryptor-recent-variants-teslacrypt-ransomware/

Sorprendentemente è stata rilasciata.

Questo ha permesso ad Eset di sviluppare uno strumento di decrittazione universale valido per tutte le infezioni ancora in essere poste da TeslaCrypt.

Fonte: http://www.welivesecurity.com/2016/05/18/eset-releases-decryptor-recent-variants-teslacrypt-ransomware/

Lo strumento è disponibile al download partendo da qui

Altri articoli inerenti l’argomento sono:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *