Windows Ink: Video e ambiente d’uso

      Nessun commento su Windows Ink: Video e ambiente d’uso
La funzionalità annunciata alla Build di quest’anno è stata introdotta e resa disponibile agli iscritti al programma Windows Insider Fast Ring. Come abbiamo potuto capire, questa nuova funzionalità innova e migliora l’interazione con il pennino e il sistema operativo stesso. L’obiettivo di Microsoft è quello di migliorare e incentivare l’uso della penna in Windows 10, rendendo questa esperienza unica e comoda, invogliando l’utente a continuare ad usarla nel suo lavoro quotidiano.

Di seguito è possibile vedere un video che mostra alcune potenzialità di questa nuova funzione:

Nelle immagini animate seguenti si potrà vedere le ambientazioni d’uso di Windows Ink, ovvero l’utilizzo con Microsoft Edge, Word, OneNote, Powerpoint, le note sticky di Windows 10, lo sketchpad. Il tutto con impostazioni modificabili, potendo definire il comportamento del sistema operativo in base all’uso della penna digitale. 
Utilizzo di Windows Ink nello sketchpad 

Utilizzo di Windows Ink nelle applicazioni Office

Impostazioni di Windows Ink

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 56 times, 1 visits today)
Ad

About Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *