I 3 Migliori antivirus gratuiti per sistemi Windows

Tempo di lettura: 3 minuti

La sicurezza oggi è importante, in particolare dal momento in cui i malware agiscono “sottotraccia” nel sistema, lasciando sempre meno tracce o prove evidenti della loro presenza.

Ecco perché è fondamentale munirsi di un buon antivirus, anche se sceglierlo può non esser facile. Di seguito elenco 3 software antivirus gratuiti che svolgono il loro lavoro egregiamente, tenendo presente che il miglior antivirus sei tu, con il tuo comportamento online.

  1. Avast! Free Antivirus: uno dei più popolari, infatti risulta essere utilizzato da oltre 200 milioni di utenti. Rinnovato nell’interfaccia, questo antivirus possiede molte qualità positive, una tra tutti l’impatto sul sistema, visto che risulta molto leggero.La procedura d’installazione è abbastanza semplice: basterà qualche click ed il prodotto è installato. Le funzionalità integrate ed aggiuntive sono:
    • Home Network Security: scansiona la rete alla ricerca di problemi relativi la sicurezza
    • Smart Scan: Nuovo tipo di scansione che unisce, oltre alla ricerca malware, anche la ricerca di software obsoleti, problemi di rete e prestazioni insufficienti del sistema
    • Browser Cleanup: analisi componenti aggiuntivi browser per individuare eventuali componenti indesiderati
    • Protezione Mail: analisi dei contenuti di posta in entrata ed in uscita
    • Protezione File System: analisi e scansione delle operazioni eseguite nei dischi in uso del sistema
    Attualmente Avast risulta tra i primi nei risultati in testate specializzate importanti, come Av-Comparatives e Av-Test. Bisogna anche dire che nelle ultime rilevazione il software è peggiorato nella rilevazione di falsi positivi. Da tenere in considerazione che dopo il primo mese la registrazione del prodotto è obbligatoria.

  2. Avira Free Antivirus: altro ottimo antivirus, forse meno conosciuto, che ha riscosso numerosi successi sia a livello di prestazioni che di rilevamento malware ed affini. Anche qui la procedura d’installazione è minimale e semplice: basterà un solo click ed il prodotto verrà installato. Le funzionalità integrate sono:
    • Real Time Protection: protezione web e del sistema operativo
    • Firewall: questo software NON integra un firewall proprio, bensì tramite l’interfaccia di Avira potrete modificare le impostazioni di Windows Firewall
    Bisogna indicare che questo software, al primo impatto, da un idea semplice ma allo stesso tempo scarno, in quanto offre solo l’essenziale per la protezione adeguata di un utente; fermo restando che registra ottimi risultati nei testi con Av-Test e Av-Comparatives

  3. Panda Cloud Antivirus Free Edition: antivirus principalmente basato sul cloud, quindi consigliato SOLO se si ha una linea internet stabile e con continuo accesso disponibile, senza limiti dati o simili. L’unico punto dolente, oltre al massiccio uso del cloud, è l’impatto sul sistema, infatti risulta, in alcuni casi, pesante, in particolare durante la scansione completa del sistema. Tuttavia nei testi di Av-Test e Av-Comparatives Panda Cloud Antivirus risulta essere tra i migliori come rilevazione malware ed affini. 

Vi sono moltissimi altri antivirus che avrei potuto menzionare, ma mi fermo a questi; ulteriori software antivirus gratuiti possono essere troppo invadenti (con pubblicità continua per il passaggio alla versione pro) o invasivi nel sistema, impedendo anche operazioni basilari del sistema operativo.

Una considerazione va fatta: se siamo utenti esperti e pratici nell’utilizzo del pc e internet un antivirus gratuito è la soluzione migliore, se invece siamo utenti alle prime armi e siamo insicuri nell’uso del pc e internet è consigliata la pianificazione e l’acquisto di un prodotto antivirus a pagamento, il quale potrà coprire almeno in parte le nostre mancanze. 
Elvis
Seguimi
(Visited 65 times, 1 visits today)

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *