Problemi frequenti in Windows 8

Di seguito riporto i problemi che più di frequente si manifestano in Windows 8 e la loro relativa soluzione.

Errori generici nelle App
Molte volte si manifestano problemi nelle App disponibili nell’interfaccia principale di Windows, questo problema può essere causato da:

  1. mancato accesso al sistema con un account Microsoft,  con il quale è possibile accedere al Microsoft Store e scaricare applicazioni. Con l’account locale si limita totalmente l’esperienza d’uso di Windows 8 e le relative funzionalità. In questo caso si può convertire un account locale in un account Microsoft, capire e creare un account Microsoft per sfruttare appieno Windows 8.
  2. presenza di software antivirus/firewall di terze parti non totalmente compatibili con il sistema operativo o che confliggono con il software antivirus/antispyware pre-installato in Windows 8. Questi vanno rimossi con i relativi tool di rimozione rilasciati dal produttore. La maggior parte dei removal tool potete trovarli qui
  3. in certuni casi è opportuno abilitare il rilevamento della posizione da parte del sistema, a questo riguardo vedere questa pagina

Problema Windows Store o aggiornamento delle App: 

  1. In questi casi, torna utile uno strumento di Windows 8 per ripulire la cache dello Store. Procedere in questa maniera :

    Win + X > esegui > digita “wsreset.exe” e dai invio

    riprovare ad avviare lo store o ad aggiornare le App

    Lettore DVD non riconosciuto o non funzionante 
    Dopo un aggiornamento da windows 7 molte volte non viene riconosciuto il lettero DVD, questa può essere causato da:

    1. Controller IDE Atapi non correttamente riconosciuto/installato dal sistema, in questo caso è opportuno procedere per step e verificare se il problema si risolve: rimuovi i controller IDE/ATA/ATAPI presenti nel sistema :

      WIN + X > gestione dispositivi > rimuovi i controller indicati (IDE/ATA/ATAPI) e riavvia il sistema

    2. Una funzionalità di Windows 8, chiamata Zero Power Optical Disk Drives, la quale ottimizza e riduce il consumo energetico di un unità ottica nel caso la stessa non è utilizzata dal sistema. Questa funzionalità è una specifica della revisione Sata 3.1. Per supportare la funzione deve essere compatibile sia l’hardware della macchina ed in particolare anche con l’unità ottica stessa. In casi di non piena compatibilità dell’unità o della macchina stessa, è possibile disabilitare la funzione o disabilitare la funzione per una specifica periferica. Di seguito i passaggi per:
    • Disabilitare la funzione ZeroPower: WIN + X > esegui > digita regedit e dai invio > naviga nella seguente chiave HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicescdromparameters > cerca nel riquadro di destra il valore DWORD ZeroPowerODDEnabled ed imposta come valore 0. Al contrario, per riabilitarlo inserire il valore 1
    • Disabilitare la funzione per una singola periferica:  WIN + X > prompt dei comandi come amministratore > digita: reg.exe add “HKLMSystemCurrentControlSetServicesatapiController0″ /f /v EnumDevice1 /t REG_DWORD /d 0x00000001 > Al termine riavviare il sistema

    Bisogna ricordare, inoltre, che per godere appieno dell’esperienza d’uso di Windows 8 bisogna tenere conto di:

    • utilizzare un account Microsoft ed accedere con lo stesso al sistema
    • prestare attenzione a software antivirus / firewall di terze parti, in caso di installazione assicurarsi di disabilitare Windows Defender e scaricare l’ultima versione disponibile dal produttore. Accertarsi, inoltre, che la versione rilasciata sia dichiarata compatibile al 100% con Windows 8
    • non utilizzare, a meno che non in casi straordinari e sotto la supervisione di esperti, pulitori o ottimizzatori di sistema

     

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!