Con Windows 7 diremo addio a Apple Quicktime

Il Windows Media Player che sarà contenuto in Windows 7, implementerà la compatibilità con i file MOV, senza il bisogno d’installare alcun plug-in. Non sarà più necessario nemmeno installare Apple Quicktime.
Cogliamo l’occasione per annunciare che il prossimo 11 aprile sarà rilasciata la versione RC di Windows 7.

Fonte: Hardware Upgrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!